Iklan

Nuova Jeep Commander arriva in Argentina

Nuova Jeep Commander arriva in Argentina


Nuova Jeep Commander arriva in Argentina

Posted: 07 Jan 2022 01:59 PM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Nuova Jeep Commander arriva in Argentina di website Batlax Auto.


Il marchio con le sette fessure conferma la commercializzazione di questo nuovo modello da fine gennaio 2022.

La prima Jeep® sviluppata nella regione arriva per portare un nuovo livello premium al marchio nel paese.

Il nuovo modello è disponibile in due versioni: Limited e Overland

Il Commander incorpora un motore turbodiesel TD380 2.0L 170hp accoppiato a un cambio a 9 marce e trazione 4x4.

La nuova Jeep offre tre file di sedili e una capacità di sette passeggeri.



Dopo aver ottenuto il premio come veicolo premium dell'anno in Brasile, il nuovo Jeep® Commander, la più grande e sofisticata Jeep prodotta nella regione, sbarca sul mercato argentino. Si tratta di portare un nuovo livello di raffinatezza al marchio delle 7 slot del paese e rendere la gamma di prodotti ancora più completa. Progettato per offrire il massimo del comfort, il nuovo Commander nasce dall'esigenza di offrire un nuovo modello per completare l'offerta e ampliare la partecipazione all'interno del segmento dei SUV di medie dimensioni. È un modello con una personalità propria, un design imponente e ricercato con finiture e tecnologia premium senza trascurare l'innegabile capacità di avventura che è caratteristica del marchio Jeep®.


L'equilibrio delle sue linee conferisce eleganza e dinamismo a una tipica Jeep, che presenta le tradizionali sette scanalature che, insieme ai fari unificati, sfoggiano una firma unica, rafforzando la spaziosità e l'imponenza della personalità del Comandante. La silhouette posteriore e la barra orizzontale si abbinano alla raffinatezza della firma del fanale posteriore. 


Il gruppo ottico è stato sviluppato per incorporare l'esclusività al modello. I fari full LED offrono maggiore sicurezza e dispongono di indicatori di direzione dinamici che fungono da elemento di eleganza aggiunto al design esterno. I fanali posteriori, sempre a LED, hanno un nuovo design orizzontale e sono rifiniti in cromo satinato con quattro riflettori inferiori, uno per la funzione di indicatori di direzione e gli altri tre con funzione di luci di posizione e stop. Il gruppo ottico garantisce un'armonia totale tra le sue luci poiché anche i fendinebbia e DRL sono a LED.


 


Il modello è offerto in otto opzioni di colore abbinate a un tetto nero pianoforte. La versione Limited equipaggia i telai inferiori in nero, mentre nella versione Overland sono in tinta con la carrozzeria. Inoltre, la versione Overland incorpora un tettuccio panoramico a doppio pannello con comando elettrico e oscurante.


 


In particolare, il nuovo Jeep Commander continua la tradizione di incorporare "uova di Pasqua" nel veicolo. Oltre ad alcuni già conosciuti e presenti in altri modelli della gamma, il Commander ne propone di nuovi e invita utenti e appassionati del brand a scoprirli. 


 


Sviluppato sulla piattaforma Small Wide, il Jeep Commander ha una scocca realizzata per il 79% in acciaio alto e ultra resistente, che offre maggiore sicurezza ai suoi occupanti aumentando la rigidità e assorbendo gli impatti.


 


Il modello ha nuove sospensioni anteriori e posteriori con geometria e calibrazione adattate alle dimensioni e al peso del modello. Sono stati sviluppati per offrire le migliori prestazioni, maneggevolezza e comfort in tutte le condizioni.


 


Anche le prestazioni dell'aria condizionata del Commander spiccano. Con sistema dual-zone e ventola posteriore, ha la migliore temperatura di terza fila del segmento, il 10% in meno rispetto alla concorrenza.


 


La raffinatezza può essere considerata l'attributo principale del Jeep Commander. All'interno, è stato progettato per offrire un alto livello di raffinatezza che può essere percepito dai suoi sedili rivestiti in una combinazione di pelle e suede. I materiali di costruzione si aggiungono anche all'esperienza premium negli interni. Le cuciture esterne sono visibili nella cabina e hanno una tonalità ramata che si abbina alle terminazioni del tunnel di trasmissione. Il bracciolo centrale ricorda direttamente l'anno di fondazione del marchio. I sedili anteriori hanno incisioni in basso rilievo sugli schienali, la versione Limited riprende il logo Jeep, mentre per Overland è inciso il nome della versione.  


 


Gli interni del nuovo Commander presentano due varianti di rivestimento in pelle e suede: nero per la versione Limited e marrone per la versione Overland.


 


In linea con i sedili, il cruscotto presenta anche un rivestimento combinato in pelle e pelle scamosciata e finiture cromate satinate visibili anche sugli emblemi esterni del veicolo.


 


Non c'è carenza di spazio nel Commander. Ci sono tre file di sedili, sette posti e uno dei bagagliai più grandi della categoria con 1.760 litri con tutti i sedili ribassati, 661 litri nella configurazione a cinque occupanti e 233 litri con tutti e sette i sedili rialzati, il volume più grande con sette occupanti. nel segmento. Inoltre, il modello ha anche uno spazio di stivaggio di 31 litri di volume.


 


Il nuovo Jeep Commander offre tre file di sedili e una capacità di sette passeggeri. La seconda fila di sedili ha uno sfalsamento longitudinale fino a 14 cm che consente più spazio per le gambe dei passeggeri o scegliere di aumentare ulteriormente il volume di carico del bagagliaio. Sia la seconda che la terza fila di sedili sono reclinabili e garantiscono una posizione comoda a tutti gli occupanti. Inoltre, il nuovo Jeep Commander offre un'eccellente accessibilità a tutto lo spazio interno con un angolo di apertura della porta di 80°, essendo questo il migliore della categoria.


 


La tecnologia abbonda nel nuovo Jeep Commander, mettendo in evidenza il rinnovato sistema multimediale Uconnect di 5a generazione con schermo touch da 10,1". Questa generazione offre una nuova interfaccia utente con definizione più elevata, maggiore capacità di elaborazione e archiviazione dei dati e la possibilità di collegare dispositivi mobili in modalità wireless per eseguire il mirroring delle applicazioni Android Auto e Apple CarPlay senza la necessità di un cavo fisico.


 


Il cruscotto del conducente è full digital da 10,25'', offre la possibilità di accedere a più informazioni di sistema e personalizzare la lettura secondo i gusti dell'utente


 


Per completare l'esperienza a bordo, il Commander è dotato del sistema audio premium del marchio Harman Kardon con 9 altoparlanti, un subwoofer e 450 watt di potenza. Dispone inoltre dell'esclusiva tecnologia Fresh Air, che utilizza i condotti dell'abitacolo come "altoparlante". Ciò elimina la necessità di altoparlanti tradizionali, riducendo il peso del sistema del 40% e il volume del 70%, oltre a garantire una pressione sonora più elevata e una gamma dei bassi più profonda.


 


Il Commander include anche pagine Jeep Off-Road con informazioni come il grado di rollio e inclinazione, il sistema di trazione selezionato e lo stato del bloccaggio del differenziale.


 


Questo modello incorpora il famoso motore 2.0L 170 CV TD380 Turbo-Diesel, che viene fornito con quattro cilindri, una mappatura di calibrazione specifica e un nuovo convertitore di coppia per ottimizzare la potenza. 


 


Con l'autentico DNA Jeep, entrambe le versioni sono dotate di un sistema di trazione 4x4 con cambio automatico a 9 velocità, selettore del terreno con tre modalità (sabbia/fango, neve e automatico) e HDC (Hill Descent Control), che aiuta il guidatore nelle discese ripide durante la partenza -percorsi stradali. Inoltre, hanno un'altezza minima da terra di 21,2 cm, angolo di ingresso di 26° e angolo di uscita di 24°.



 


Inoltre, incorpora il sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) che lo rende meno inquinante per l'ambiente riducendo le emissioni e il particolato. Questo sistema utilizza un riducente liquido (UREA ARNOX32) che riesce a ridurre dell'85% le emissioni di ossidi di azoto, convertendolo in azoto e vapore acqueo.


 


La sicurezza e la protezione degli occupanti si riflette in tutti i componenti di sicurezza attivi e passivi disponibili. Il veicolo offre sette airbag di serie su tutte le versioni: due anteriori, due laterali, due a tendina e uno per le ginocchia del guidatore.


 


Inoltre, sono incorporate tutte le funzioni di assistenza alla guida intelligente (ADAS) come Adaptive Cruise Control, Collision Alert con frenata automatica, Blind Spot Detection e Cross Traffic, Lane Change Alert, Frenata di emergenza al rilevamento di pedoni, ciclisti o motociclisti, Driver Fatigue Rilevatore, riconoscimento dei segnali di velocità e assistenza al parcheggio semiautomatica.

Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/3qX9EpD, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

Lancio in Francia delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY22

Posted: 07 Jan 2022 12:59 PM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Lancio in Francia delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY22 di website Batlax Auto.


Semplificazione e standardizzazione delle gamme Alfa Romeo Giulia e Stelvio in Europa

Contenuti arricchiti dal 1° livello di finitura per una riduzione del numero di confezioni, optional e cerchi

Stabilità del rapporto prezzo/attrezzatura

Un anno di garanzia aggiuntiva di serie in Francia (Maximum Care +1 anno / 120.000 km) 

Rivestimenti in pelle sportiva (tramite il pacchetto Ambiance Veloce) di nuovo disponibili su Sprint

 


Alfa Romeo lancia in Francia le gamme Giulia & Stelvio MY22. Questi modelli beneficiano di un livello avanzato di equipaggiamento che consente di semplificare la loro gamma che ora è unificata in Europa.


Aumento del livello di equipaggiamento : L'equipaggiamento standard della maggior parte delle versioni è notevolmente arricchito, a cominciare dalla finitura Super (vedi presentazione dettagliata). Tutti i modelli Alfa Romeo Giulia e Stelvio beneficiano ora di serie dei seguenti allestimenti e dotazioni:


Caricabatterie per telefono a induzione

Controllo adattivo della velocità di crociera

Guarnitura in alluminio

Volante sportivo

Leva del cambio sportiva

Cielo scuro del tetto

Illuminazione dell'ambiente

Frontale tipo Veloce (su Giulia)

Doppia uscita di scarico (su Giulia)

 


In aggiunta e per maggiore rassicurazione, la Giulia e la Stelvio MY22 beneficiano di un ulteriore anno di garanzia offerto (garanzia estesa 1 anno o 120.000 km Maximum Care)*.


* escluso un contratto di servizio stipulato nell'ambito di un finanziamento o di una LLD ed estendendo il periodo di garanzia a 3 anni o più.


 


Gamme semplificate : dopo la rimozione delle vecchie finiture di accesso Giulia e Stelvio e ora la Veloce TI, le gamme iniziano con la finitura Super e sono così strutturate: da un lato le classiche finiture Super e TI, e dall'altro , per ognuna di esse, una derivata più sportiva con Sprint e Veloce. Il Quadrifoglio si posiziona sempre al vertice di ciascuna delle due gamme.


L'ampliamento della gamma ha l'effetto di semplificare la configurazione dei modelli con:


3 optional disponibili sulla gamma Giulia, 5 su Stelvio e 6 per Quadrifoglio. 

6 tipi di cerchi su Giulia e 7 su Stelvio (2 scelte massimo per finitura)

10 colori esterni

2 rivestimenti in tessuto o tessuto Alfatec e 3 colori in pelle (a seconda della finitura e del tipo di seduta): nero, rosso o tabacco. Notare la scomparsa della pelle pieno fiore

3 confezioni:

Pacchetto atmosfera Veloce solo su Sprint (rivestimento in pelle sportiva; pacchetto sedili elettrici e pacchetto invernale inclusi sedili e volante riscaldati)

Pacchetto Guida Autonoma che consente l'accesso alla guida autonoma di livello 2 (Rilevamento angolo cieco con azione correttiva; Rilevatore fatica; Riconoscimento segnaletica stradale abbinato al cruise control; Sistema di mantenimento corsia; Assistenza alla guida semiautomatica -Autonoma nel traffico intenso e in autostrada)

Pacchetto interni Premium solo su Veloce (cruscotto in pelle; sistema audio Harman Kardon con altoparlante e subwoofer)

 


Motori:


La gamma di motori conformi allo standard Euro 6D Full rimane sostanzialmente identica a quella di Giulia e Stelvio MY21. Questi avevano poi beneficiato di significativi miglioramenti in termini di consumi/emissioni di CO2.


Giulia resta quindi proposta nelle motorizzazioni Diesel 2.2 160cv e 190cv o 210cv con trazione integrale Q4. Nella benzina troviamo il motore 2.0 benzina, disponibile con propulsione da 200 CV o Q4 da 280 CV. Nota: la chiusura della versione a propulsione benzina da 280cv.


Stelvio ha motori Diesel 2.2 da 160 CV (trazione posteriore) o 190 CV Q4 e 210 Q4 o 200 e 280 CV Q4 a benzina. Da notare l'arresto del Diesel 190cv in propulsione.


Ricorda che tutte le gamme Giulia o Stelvio sono proposte solo con il cambio automatico originale ZF a 8 rapporti.

Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/3qUTzRu, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

Un anno straordinario per Alfa Romeo introduce un 2022 ricco di novità

Posted: 07 Jan 2022 04:59 AM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Un anno straordinario per Alfa Romeo introduce un 2022 ricco di novità di website Batlax Auto.


Un eccezionale 2021 si chiude con un trend in crescita su tutti i principali indicatori, e con il mese di dicembre che porta alla quota più alta dell'anno: è il miglior auspicio per un 2022 che sarà ricco di importanti novità.

Stelvio, il primo SUV del brand, continua a collezionare risultati positivi in Italia in uno scenario sempre più competitivo: nel 2021, nonostante la complessiva contrazione del mercato, ha confermato la sua leadership per il terzo anno consecutivo nel segmento D-SUV, con una quota di mercato che sfiora il 50% tra i SUV a motore termico, e sale a oltre il 50% nel comparto premium.

Giulia si conferma la sedan più venduta tra berline a motore termico di segmento D con una quota che sfiora il 60%: un risultato quasi doppio rispetto al 2020.

In questi segmenti, dunque, una vettura venduta su due è un'Alfa Romeo.

Non solo quantità, ma anche qualità: il 95% dei clienti ha espresso un apprezzamento estremamente positivo sul servizio ricevuto presso le concessionarie ufficiali Alfa Romeo per l'acquisto di una vettura nuova, e l'attenta gestione dei canali di vendita, con la forte riduzione degli stock, sta portando il brand sempre più verso un modello "make to order".

Significativo anche il risultato del comparto Fleet & Business, che ha contribuito a questi eccezionali risultati: nel mercato B2B, Stelvio è leader tra i D-SUV di ogni alimentazione - quasi 1 vettura venduta su 4 è uno Stelvio - e Giulia primeggia nel segmento D-sedan termiche facendo suo circa un terzo del mercato.

I riconoscimenti del mercato sono coerenti con i tanti premi che il pubblico e la stampa specializzata, in Italia e nel mondo, hanno tributato negli anni ai due modelli, dal "SUV of the year" di Auto Zeitung all'"Autonis Design Award" di Auto Motor und Sport alla tripletta di Giulia con GTA, Quadrifoglio e Veloce negli "Sport Auto Award" della rivista Sport Auto sino al titolo di "Miglior auto per dirigenti" assegnato a Stelvio nell'ambito dei Mission Fleet Awards.

Il 2021, infine, verrà ricordato anche come l'anno del sold out Giulia GTA: l'icona della performance di Alfa Romeo, la vettura più potente mai prodotta dal marchio del Biscione, ha completato così il suo percorso di auto da collezione.

 


In uno scenario di mercato sempre più competitivo e in un'industry che ha visto una complessiva contrazione, Alfa Romeo registra un 2021 straordinario sia in termini quantitativi sia in termini qualitativi, con un trend in crescita su tutti i principali indicatori. Per il terzo anno consecutivo, Alfa Romeo Stelvio è al vertice nel segmento di riferimento D-SUV, con una quota di mercato che sfiora il 50% tra i SUV a motore termico per sfondare il tetto del 50% nel comparto premium. Il mercato, dunque, continua a premiare il primo SUV nella storia ultracentenaria del marchio, che esprime piena emozione di guida, massime performance e stile sportivo. Sono queste le peculiarità del più autentico "spirito Alfa", nelle vesti della sport utility che ha rivoluzionato il segmento conquistandone la leadership: quasi un Italiano su due desideroso di guidare un modello di segmento D-SUV con motore termico sceglie Stelvio. Alfa Romeo Giulia è prima in assoluto tra le berline non ibride del segmento D, con quasi il 60% di quota, ed è ovviamente prima anche nel cluster premium, con un incremento di quota quasi doppio rispetto al 2020.


 


Qualità e attenzione al cliente


L'attenzione del brand verso gli Alfisti, poi, si esprime anche attraverso indicatori qualitativi sempre più importanti: il 95% dei clienti ha espresso un apprezzamento estremamente positivo sul servizio ricevuto presso le concessionarie ufficiali Alfa Romeo per l'acquisto di una vettura nuova. Non solo: anche l'attenta gestione dei canali di vendita, con conseguente riduzione dello stock, ha spinto il brand verso un virtuoso modello "make to order", con percentuali di produzione sul venduto che negli ultimi mesi dell'anno sono state sempre superiori al 70%.


 


Giulia GTA sold out: una storia di autentica passione


A questi primati che riguardano prevalentemente il grande pubblico, si aggiunge lo storico sold out di Giulia GTA e GTAm: tutte le esclusive unità previste dal progetto sono ora in possesso di 500 appassionati e cultori dell'auto. L'icona della performance di Alfa Romeo, la vettura più potente mai prodotta dal marchio del Biscione, ha completato così il suo percorso di auto da collezione: un successo commerciale di portata internazionale, che ha visto clienti provenire da ogni parte del mondo, con una nutrita rappresentanza da Cina, Giappone e Australia.


 


Tanti premi, dal mercato e dalla stampa


Quello del pubblico è un ulteriore e significativo premio che si somma ai numerosi riconoscimenti tributati dalla stampa internazionale a Giulia e Stelvio dal lancio in tutto il mondo, che riguardano il design, le prestazioni e anche le emozioni tipiche del brand in equilibrio con le necessità di business.

I due modelli hanno potuto fregiarsi di titoli quali "SUV of the year" di Auto Zeitung e "Autonis Design Award" di Auto Motor und Sport, e Giulia ha centrato a novembre un'irripetibile tripletta negli "Sport Auto Award" dell'illustre rivista specializzata Sport Auto con GTA, Quadrifoglio e Veloce.


 


Modelli attraenti, anche per le aziende: leadership nel mercato B2B


Particolarmente significativo il titolo di "Miglior auto per dirigenti" assegnato a Stelvio durante i Mission Fleet Awards: il SUV di Alfa Romeo vanta infatti un grande appeal nelle aziende, e ha prevalso per lo stile e la sportività, oltre che per gli aspetti tecnologici.

Prevale anche nel mercato B2B, tra i D-SUV di ogni alimentazione, in cui quasi 1 vettura venduta su 4 è uno Stelvio, mentre Giulia vanta la leadership tra le D-sedan a motore termico, in cui quasi 1 vettura venduta su 3 è una Giulia, con una quota in ulteriore incremento rispetto al 2020. Del resto, il benefit dell'auto aziendale continua a rappresentare un tratto distintivo per il middle e l'high management: l'auto non è una mera commodity, ma suscita passione. Alfa Romeo soddisfa al meglio le esigenze di questo comparto strategico, con una gamma sempre coerente con lo spirito del brand e con versioni specifiche pensate per il cliente aziendale. Non a caso, dal punto di vista dei contenuti, i motori diesel più virtuosi sono ancora i best seller per la clientela business, e i motori a combustione interna contribuiscono in modo considerevole al mercato fleet, sia in acquisto sia in noleggio, per rispondere alle richieste di alta percorrenza. Proprio per soddisfare al meglio le esigenze di questo comparto strategico, le gamme di Alfa Romeo Giulia e Stelvio offrono propulsori efficienti e versioni specifiche pensate per il cliente aziendale.

Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/3HNfSzl, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

Nuova 500 l’auto elettrica preferita dagli italiani nel 2021

Posted: 07 Jan 2022 03:59 AM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Nuova 500 l'auto elettrica preferita dagli italiani nel 2021 di website Batlax Auto.


La chiusura del 2021 conferma la posizione di Nuova 500: è l'elettrica più venduta in tutto l'anno con 10.753 unità.

Made in Torino, icona di stile e ora anche portabandiera della mobilità sostenibile, Nuova 500 elettrica continua a rappresentare il volto della mobilità italiana.

Una innovativa formula di finanziamento ne permette ora l'acquisto con WallBox compresa e, dopo 12/24 mesi, si può decidere se l'elettrico è adatto alle proprie esigenze con la possibilità di uscita dal finanziamento senza alcuna penale.

 


I numeri parlano chiaro: nell'incessante crescita del mercato delle vetture elettriche che ha più che raddoppiato i suoi volumi rispetto all'anno precedente raggiungendo oltre 67.000 unità, l'auto elettrica più venduta in Italia è Nuova 500 con le sue 10.753 unità vendute pari al 16% del mercato delle "full electric".

Una conferma dello storico gradimento di cui l'iconico modello beneficia sin dalle sue origini.


Progettata e costruita a Torino, Nuova 500 elettrica esprime idealmente la sua unicità nel panorama automotive, aggiungendo le valenze della propulsione 100% elettrica a quello stile che continua a sedurre in ogni angolo del pianeta. Nuova 500 è la trasposizione della 'dolce vita' e di quella spensieratezza che l'eclettica citycar continua a rappresentare, ora anche nella sua interpretazione completamente elettrica.


Nuova 500 elettrica è già disponibile in Europa, Israele e Brasile con l'ingresso in Giappone previsto per l'anno appena iniziato. La sua compattezza nasconde un'autonomia in grado di andare ben oltre l'ambito cittadino, grazie a 320 km di autonomia certificati dal rigoroso ciclo di omologazione WLTP. Se usata con i frequenti 'stop and go' del traffico cittadino, la sua percorrenza sale fino a 460 km, beneficiando dell'azione di recupero energia ad ogni frenata.


La batteria agli ioni di litio da 42 kWh si ricarica velocemente, grazie al caricatore rapido da 85 kW: sono sufficienti 5 minuti di ricarica in corrente continua da 100 kW, per ottenere 50 chilometri di autonomia, e in 35 minuti viene ricaricato l'80% della batteria di trazione.


Il suo piacere di guida si esprime attraverso tre distinte modalità: 'Normal' per un'esperienza simile a quella di un veicolo con motore a combustione, 'Range' attiva invece la funzione che permette di guidare con un solo pedale, mentre 'Sherpa' punta a minimizzare il consumo energetico.


La tecnologia non si manifesta unicamente con la propulsione 100% elettrica, poiché Nuova 500 è la prima city-car con guida assistita di livello 2. In questo modo accelerazione e frenata si possono esprimere in maniera autonoma, garantendo ulteriore sicurezza nell'uso cittadino dove la frenata di emergenza anticollisione interviene in maniera autonoma.


Anche la vita a bordo di Nuova 500 evolve, grazie al sistema di infotainment 'Uconnect' di quinta generazione, che porta la connettività a nuovi livelli. 'Hey FIAT' è invece l'avanzato sistema di riconoscimento vocale, per dialogare con la vettura pronunciando le parole chiave 'Hey FIAT'.


Le tecnologie si sommano alla possibilità di scegliere la propria Nuova 500 tra differenti carrozzerie, per quella preferenza individuale che aggiunge ulteriore valore: Berlina, Cabrio, oppure 3+1 con la "porta magica" per agevolare l'accessibilità posteriore.


Oggi il nuovo linguaggio tecnologico di Nuova 500 elettrica, ed i suoi valori che esprimono una rinnovata sostenibilità ambientale, diventano ancora più accessibili grazie ad una innovativa formula, con cui FIAT vuole sciogliere ogni dubbio nel passaggio alla mobilità elettrica.


Una nuova esclusiva formula di finanziamento(*) porta la rata mensile per l'acquisto di Nuova 500 elettrica a soli 189 euro, comprendendo anche la colonnina domestica Easy Wallbox. Dopo 12/24 mesi, si può decidere se l'elettrico è adatto alle proprie esigenze con la possibilità di uscita dal finanziamento senza alcuna penale.


Una iniziativa, con cui Nuova 500 mira a rimanere in vetta alla lista dei modelli elettrici più venduti in Italia, anche per questo 2022 appena iniziato.


 


(*) DETTAGLIO PROMOZIONE


Iniziativa valida fino al 31/01/22. La Nuova 500 Action Listino €26.550 (IPT e contributo PFU esclusi), promo €24.399 solo con finanziamento di FCA Bank e Easy Wallbox. Es. di finanziamento FCA Bank: Anticipo 8.200€ - durata 37 mesi, 36 rate mensili di 189€ (incl. spese incasso SEPA 3,50€/rata). Rata Finale Residua pari al Valore Garantito Futuro 12.806,27€. Importo Totale del Credito 16.765,55€ (incluso spese istruttoria 325€, bolli 16€ e servizio marchiatura 200€, polizza pneumatici 25.55€, prezzo al netto degli incentivi statali riconosciuti tramite lo sconto in fattura). Spese invio rendiconto periodico cartaceo: 3€/anno. Interessi 2.717,45€. Importo Totale Dovuto dal consumatore 19.483€. TAN fisso 5,95% - TAEG 7,91%. Km totali 45.000, costo supero 0,05€/km. Possibilità dopo 12/24 mesi di uscita dal finanziamento senza alcuna penale a condizione di acquistare un'altra vettura Fiat dalla stessa concessionaria. Offerta FCA Bank soggetta ad approvazione. Documenti precontrattuali/assicurativi in Concessionaria e sul sito FCA Bank (Sez. Trasparenza). Consumo di energia elettrica gamma La Nuova 500 (kWh/100km): 14,9 -14; emissioni CO2 (g/km): 0. Valori omologati in base al ciclo misto WLTP. I valori sono aggiornati al 31/12/21 e indicati a fini comparativi.

Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/34w5tJZ, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

Video Fiat 500X USA

Posted: 07 Jan 2022 01:59 AM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Video Fiat 500X USA di website Batlax Auto.



Guarda il video:



Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/3G9CYj5, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

Video Nuova Jeep Grand Cherokee

Posted: 07 Jan 2022 12:59 AM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Video Nuova Jeep Grand Cherokee di website Batlax Auto.


Guarda il video:



Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/31EtwW4, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

Aloha Wanderwell Baker and Her 1936 Tour in Australia

Posted: 06 Jan 2022 06:25 PM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Aloha Wanderwell Baker and Her 1936 Tour in Australia di website Batlax Auto.

 


Portrait of Aloha Baker. Embossed on front: "Frank Campbell, Milne's Studio, Maryborough."Aloha Wanderwell Baker, photograph possibly taken in 1936 while in Australia. Detroit Public Library, National Historic Automotive Collection.

 Four years after Walter Wanderwell's unsolved murder aboard his yacht"Carma"  berthed in Long Beach, CA, Aloha remarried the son of a Wyoming rancher. She again took to the open road, this time in Australia. Her 1936 trip is chronicled in local newspapers and I can cite many articles that were written along the way. I was puzzled by how few photos of the trip ever made it to the collection at the Detroit Library, but even more so I became confused when time after time reporters stated that she was traveling with her brother and not her husband. Back in the 1920s this kind of spousal misinformation was also the case involving Walter Wanderwell and his travel mates. 

Apparently, her Australia tour did not mention her connection with Wanderwell until the truth came out, and then finally the correct information was given to the press. This rather shady promotional activity ran consistent beginning with  Walter's journeys to those of Aloha Baker and husband Walter. And I believe this free and easy play with the truth may be a main reason why Aloha has never been celebrated as the "female Indiana Jones." There is just some sort of edge to her and those around her.

Separating all the inconsistencies of the Walter and Aloha (including Baker) story is a formidable challenge for the historian. For a time I had decided that Aloha and Walter are just not worth my effort and ultimate commitment for study, but perhaps I was too hasty. How do we separate Aloha's achievements form a promotional showtime of dubious merit? Was this story just one of vaudeville on a global scale (see my posts concerning Walter's first wife Nell and her American exploits), or was it something worth learning far more about and a celebration of achievements in the face of adversity and challenges? How much of this story is staged, and how much real?

If you have an opinion, please comment!! 

Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/3sZa6q6, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

The Early 1970s -- When Purple was a Popular Mopar Color

Posted: 06 Jan 2022 04:25 PM PST

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul The Early 1970s -- When Purple was a Popular Mopar Color di website Batlax Auto.

 Thanks to Ed for pointing out the photo of the Duster and tracking down the Challenger Ad.  Automotive Colors from the early 1970s need to be further highlighted!




Purple 1970 Road Runner

Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/3sYYmUy, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.

0 Comments